Archivio autore per Redazione

Ici o Imu per la chiesa

iciSe si vuole polemizzare è un conto, se si vuole discutere per risolvere i problemi, un altro. Bisogna eliminare ogni ambiguità sugli obblighi di pagamento – ma pure sulle esenzioni – in tema di Ici, o meglio di Imu, per la Chiesa.

Reggio Emilia prima in Italia per ciclabili

bicibusAl vertice anche nella Mobilità sostenibile, raccolta differenziata e verde fruibile procapite.
“I risultati positivi sono frutto di un lavoro comune, del fare meglio tutti insieme: la sensibilità e il senso civico dimostrati nella mobilità, con il BiciBus e la percorrenza sempre più frequente delle ciclabili per raggiungere il centro storico, nel risparmio idrico o nella raccolta differenziata dei rifiuti sono esempi molto significativi, che suscitano interesse anche in Europa.”

IL SINDACO DELRIO RICORDA NILDE IOTTI “MADRE COSTITUENTE, MAESTRA DI STILE E IMPEGNO”

Il Sindaco Graziano Delrio partecipa oggi 2 dicembre alla commemorazione di Nilde Iotti che avverrà alla Camera dei Deputati alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e di Alte cariche dello Stato e del Governo.

Nilde Iotti

Ricorre, infatti, il 4 dicembre, il decennale della scomparsa di Nilde Iotti, madre costituente e prima donna presidente alla Camera, cui la città di Reggio Emilia si onora di aver dato i natali.

“Ciò che desidero compiere oggi” – dice il Sindaco Delrio – “è riportare alla memoria collettiva alcuni caratteri, pubblici e privati, del suo lavoro e della sua personalità, ripercorrendo a ritroso il suo impegno. Stile, sobrietà, onestà, coerenza, lungimiranza, sapiente lettura dei tempi e delle trasformazioni sociali con spirito riformatore: sono tutte qualità di Nilde Iotti, attualissime in un’Italia scossa da incertezze sul futuro e attanagliata dalle domande sull’etica pubblica e personale.

SECONDA CONFERENZA NAZIONALE SULL’IMMIGRAZIONE

IL SINDACO DELRIO E’ INTERVENUTO VENERDI’ 25 SETTEMBRE ALLA SECONDA CONFERENZA NAZIONALE SULL’IMMIGRAZIONE ORGANIZZATA DA ANCI E MINISTERO DELL’INTERNO: “NECESSARIO RACCORDO TRA AMMINISTRAZIONE LOCALE E GOVERNO

Seconda Conferenza Nazionale sull' Immigrazione

Nel suo intervento alla tavola rotonda in sessione plenaria Graziano Delrio ha sottolineato la “forte necessità di una stretta correlazione tra amministrazione centrale e amministrazione locale sul tema dell’immigrazione, poiché le città sono i terminali sensibili di questo fenomeno epocale”.

Le città stanno vivendo in questi ultimi anni un equilibrio delicato – ha continuato il sindaco di Reggio Emilia – va dunque creato un clima culturale giusto e sereno per affrontare tutti i problemi che l’immigrazione porta con sé”.

Per fare questo occorre “guardare in faccia alla realtà, senza pensare di dare risposte semplici a problemi complessi. Dobbiamo dunque lavorare evitando gli slogan e facendo analisi culturali approfondite”.

XXX SAGRA DELLA GIAREDA

Ricordato il presidente della Fabbriceria Camillo Rossi – Delrio fa cenno alla vicenda di Sabbione: “Tragedia di una famiglia, grande dolore per una comunità”

Giareda 2009
Dialogo e confronto per affrontare la crisi. E’ su questo tema che ha incentrato il suo saluto il sindaco di Reggio Emilia Graziano Delrio aprendo oggi la XXX edizione della Sagra della Giareda.

“Raccogliamo l’invito al dialogo e all’unità che ci viene dalla Sagra della Giareda e lo estendiamo alla nostra comunità. In modo laico possiamo interpretare così anche il bel quadro dell’Annunciazione, che rappresenta un dialogo e una capacità di ascolto appunto, scelto quest’anno come simbolo della Giareda. Il dialogo è la capacità di vedere e riconoscere la storia e i motivi degli altri” ha detto il sindaco, che aveva appena portato il saluto ai lavoratori della Sachman in piazza San Giovannino in attesa degli esiti dell’incontro.

“La capacità di dialogo è una caratteristica che non si deve perdere – ha continuato Delrio – Abbiamo visto in questi mesi di crisi degli esempi straordinari di questo ascolto e dialogo, da parte di imprenditori e di lavoratori. Imprenditori che dicono no alla via facile dei licenziamenti come soluzione dei problemi generati dalla crisi. Dicono no, anche se sanno che ciò comporta una quota di incertezza per il futuro. Dicono sì alle storie dei loro dipendenti, alle loro voci, perché sanno di avere un destino comune e sanno che solo insieme potranno uscire dalle difficoltà. E abbiamo visto la capacità di dialogo di operai che ascoltano le ragioni di chi fa impresa, che accettano riduzioni di stipendio e sacrifici per continuare l’avventura del lavoro comune. Abbiamo visto la capacità di dialogo, l’ascolto di chi, in questi mesi, accetta la sfida di non alzare muri per dividere, ma costruisce occasioni di unità”.

“IL TRICOLORE E’ NATO PER UNIRE, NON PER DIVIDERE”

“IL TRICOLORE E’ NATO PER UNIRE, NON PER DIVIDERE”

Il Sindaco Delrio dona al Presidente Fini il Primo Tricolore
Rispetto alla proposta dei senatori leghisti di modificare l’articolo 12 della Costituzione con bandiere e simboli regionali, il sindaco di Reggio Emilia, patria del Tricolore, Graziano Delrio dichiara: “Il Tricolore è nato a Reggio Emilia come simbolo di fratellanza, per unire e non per dividere. Il Carroccio continua a non capire la portata storica della nostra bandiera nazionale.”

Il giuramento di Graziano Delrio

La Giunta Delrio 2009Nel corso della prima seduta del Consiglio comunale, oggi 8 luglio 2009 in Sala del Tricolore, il Sindaco Graziano Delrio ha prestato giuramento sulla Costituzione pronunciando la formula: “Giuro di osservare lealmente la Costituzione italiana”. All’interno del Consiglio comunale di insediamento, il Sindaco Delrio ha comunicato al Consiglio comunale la nuova Giunta.